Duccio Demetrio: scrivere poesie fa bene all’anima

Duccio Demetrio, filosofo dell’educazione e fondatore dell'”Accademia del silenzio” rivolge dalle pagine del suo libro “Silenzi d’amore. Scrivere i sentimenti taciuti”, Mimesis Edizioni, 2015,un appello a tutte le persone sensibili:

prendete carta e penna” e  “non esitate a scrivere di voi stessi in ogni momento della giornata, di fronte a un grande evento, all’amore, a un sogno o a un semplice dettaglio osservato nella natura

Il nostro è un paese di “santi, navigatori e poeti” e sembrerebbe non aver bisogno di questi inviti perché già in tanti scrivono poesie (sembra che siano quasi due milioni i poeti in Italia). Il problema piuttosto è che sono pochissimi coloro che leggono le poesie degli altri. La maggior parte rilegge solo le proprie, tanto che, secondo Filippo La Porta, “il loro narcisismo è insopportabile”.

Ma, a parte queste considerazioni, scrivere poesie fa bene all’anima. Ecco cosa dice, tra l’altro, Duccio Demetrio:

la scrittura ci dà la straordinaria possibilità di trattenere ricordi, sentimenti ed emozioni, nonché di fissare in modo indelebile alcuni snodi fondamentali della nostra vita, che altrimenti andrebbero dispersi nel vuoto.

Quando decidiamo di scrivere, quindi, lo facciamo per conoscere meglio noi stessi e gli altri: è un momento prezioso, una prova di un legame forte, di grande affetto nei confronti di chi amiamo.

Parlare con il nostro animo esige disponibilità, pazienza e solitudine, elementi che, grazie alla trasposizione dei sentimenti su una pagina, fanno emergere domande importanti legate al senso di ciò che facciamo, delle nostre relazioni quotidiane e del mondo che ci circonda.

Scrivere è emozione, frenesia, eccitazione, scrivere è sentimento. Quando, attraverso quelle parole che via via appaiono sulla carta, sullo schermo, proviamo l’entusiasmante sensazione di riuscire ad esprimere qualcosa che non pensavamo di saper comunicare in primo luogo alla nostra coscienza, oltre che a qualche lettore tante volte improbabile. Scrivere ci permette di superare l’imbarazzo di non riuscire a trasmettere a voce idee e sensazioni; ci aiuta a conservare almeno qualche impronta dei sentimenti provati in passato, e a scoprirli attraverso il risveglio della sensibilità poetica; ci consente di riflettere più in profondità sui vissuti e gli episodi autobiografici che hanno tracciato le geografie emozionali della nostra storia, di quanto desideravamo allora e di quel che ne resta; ci sostiene nell’inseguire e trovare il senso di quel che abbiamo fatto, ottenuto, perseguito nel corso dell’esistenza. Scrivere acquieta il senso di morte; ci offre l’emozione poi elevabile a sentimento di rinascere, di riconoscerci, di ritrovarci cambiati o fedeli alla nostra storia; ci concede di prendere le distanze narcisistiche dalle intemperanze del nostro io, ci dona la sensazione di poter far intendere agli altri, contemporaneamente, la insostituibilità della parola e del silenzio, il loro ritmico procedere insieme.


Duccio Demetrio dirige la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (AR), da lui fondata nel 1998 con Saverio Tutino e l’“Accademia del silenzio”. Da segnalare, tra i suoi lavori, “Raccontarsi. L’autobiografia come cura di sé“, Editore Raffaele Cortina, 1996, 14 euro.

Annunci

2 pensieri su “Duccio Demetrio: scrivere poesie fa bene all’anima

  1. L’ha ribloggato su NON DI SOLA TECNOLOGIA …e ha commentato:
    Non posso fare a meno di ribloggare questo articolo dedicato a Duccio Demetrio che ho conosciuto in varie circostanze. Ma la ragione è anche legata alla mia ultima esperienza di scrittura: dopo molteplici esperienze, ho recuperato la mia volontà di scrivere. Scrivere al di là di chi mi legge, scrivere per tutte le ragioni esposte nell’articolo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.