Dai un nome alle tue emozioni. E’ il primo passo per controllarle

Dall’ultimo giallo di Gianrico Carofiglio intitolato “La disciplina di Penelope”, che vi invitiamo a leggere, riportiamo un brano che riporta il consiglio di una psicoterapeuta alla protagonista:

Per superare il disagio o addirittura la malattia mentale, un passaggio decisivo sta nel costruirsi un vocabolario preciso per descrivere le proprie sensazioni interiori.

Se uno dice indifferentemente: felice o entusiasta; oppure triste e infelice; oppure se dice sono arrabbiato e invece è triste; o viceversa se dice sono triste e invece è solo molto arrabbiato, non potrà mai sottrarsi all’influenza occulta di quelle emozioni e di quei sentimenti che non sa riconoscere.

Viceversa, dare un nome alle emozioni negative riduce il loro potere su di noi. Il più potente degli psicofarmaci è un buon vocabolario”.

Date parole al dolore. Il dolore che non parla sussurra al cuore oppresso e gli dice di spezzarsi”.» Shakespeare, dal Macbeth

Un pensiero su “Dai un nome alle tue emozioni. E’ il primo passo per controllarle

  1. Concordo pienamente, se non si sanno identificare le emozioni, o non si ha il coraggio di farlo neppure con sè stessi diventa complicato dare una giusta collocazione al sentire interiore. Il rischio è di essere totalmente fraintesi dal prossimo o ancor peggio di trovarsi in totale stato di confusione.
    Un’esempio è stata l’esperienza con mia mamma che mentiva per non ammettere di avere un disagio, o forse non riusciva a trovare il modo di farsi comprendere, disorientando anche noi che le stavamo vicino senza sapere bene come affrontare la situazione.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.